Tre giornate Abruzzesi per rivivere la natività

Tre giornate Abruzzesi

Tre giornate Abruzzesi all’insegna delle festività Natalizie; dove la rappresentazione della natività, è rivisitata nei diversi borghi abruzzesi.

Nelle giornate del 25-26-27 dicembre, l’impegno e la spiritualità che accompagna le organizzazioni, daranno vita ad un evento emozionante.

Tre giornate Abruzzesi all’insegna del Natale: dalla provincia di Pescara alla provincia dell’Aquila

Il primo spettacolo di cui parliamo, si terrà in un anfiteatro naturale d’incomparabile suggestione; ovvero, luogo su cui si muovono 300 personaggi, tutti rigorosamente, in costumi d’epoca.

Stiamo parlando, del Presepe Vivente a Pianola (AQ) – “Come a Betleem”, per questo 25 dicembre 2019.

La ciclicità, si svolge ogni anno dal 1973; da quando cioè si è svolta la prima rappresentazione, sulla piazzetta della chiesa parrocchiale.

Oggi, è divenuto uno spettacolo ambientato in un anfiteatro naturale, di eccezionale fascino; su cui tutti i personaggi – come tradizione vuole – danno vita alla rappresentazione più longeva.

Quest’anno, alla sua 47ª edizione, Pianola porterà in scena, non solo la natività; ma anche la rievocazione storica, che l’ha resa celebre.

Il secondo avvenimento che rimarchiamo, è “A PACENTRO come a BETLEMME” nel “cuore di pietra” del Borgo Medievale, nella giornata del 26 Dicembre; evento citato nei giorni precedenti e che potrete consultare qui.

In ultimo, ma per convenzione, segnaliamo per la giornata del 27 Dicembre; una grande rappresentazione creata e messa in scena da tutta la comunità per ricordare la nascita di Gesù. Parliamo del Presepe vivente di Scagnano e Sant’Elia.

Il programma dell’evento è il seguente:

Ore 18:00 – Inizio rappresentazione.

Ore 19:00 circa – termine della rappresentazione; poi musica e convivialità.

Tuttavia la manifestazione si svolgerà presso la zona artigianale di Scagnano, (Caramanico Terme – PE), lungo la SS487.

Per tutte le informazioni, potete consultare le pagine Facebook delle proloco.