Tagliatelle Fatte in casa di mamma Rosaria

Tagliatelle Fatte in casa

Le tagliatelle fatte in casa, sono uno status symbol per tantissime famiglie italiane. Le nonne e le mamme di tutta italia, le hanno preparate con pazienza e perseveranza per anni. 

Di generazione in generazione, le varie ricette sono state tramandate. Oggi nella cucina de la vita a sorsi di caffè, riportiamo una delle tante versioni preparate da mamma Rosaria, casalinga ad hoc Abruzzese.

Tagliatelle Fatte in casa: ingredienti

  • 1 kg e 300 g di farina di grano duro rimacinata
  • 8 uova
  • un ragù di carne macinata mista preparata in precedenza.

Procedimento

Versare la farina a Fontana sulla spianatoia dopo averla ben setacciata. Poi fare un incavo al centro versandovi dentro le uova.

Con una forchetta, iniziamo ad amalgamare uova e farina, raggruppando quest’ultima in maniera omogenea. Appena la pasta inizia a rassodare, cominciamo a lavorarla con le mani. Bisogna avere un po’ di pazienza perché ci vuol tempo. Impastiamo fino raggiungere un composto uniforme. Qualora l’impasto risulti troppo duro aggiungervi un po’ d’acqua.

Quando la superficie della pasta risulterà liscia, stendiamola con l’aiuto del mattarello. La sfoglia deve essere sottile, all’incirca 2-3 mm al massimo.

Tagliatelle Fatte in casa

Dopo tale procedura iniziamo a formare le nostre tagliatelle. Ci sono due modi per procedere.

PRIMO

Per ottenere le tagliatelle più corte: avvolgere tutta la pasta intorno al mattarello formando quindi un cilindro; e poi molto delicatamente sfilarlo facendo attenzione a non far spostare la pasta arrotolarla su se stessa.

Con l’aiuto di un coltello ben affilato iniziamo anche a tagliare a rondelle larghe circa 0,7 mm. Quando andremo ad allargarle, ne trarremo tagliatelle di media lunghezza dello spessore su indicato.

SECONDO

Stendere poi grossolanamente con il mattarello l’impasto ottenuto e suddividerlo in pezzi. Ogni pezzo, ovviamente bisogna passarlo nella macchinetta della pasta; formando delle sfoglie lunghe e sottili.

Raggiunto lo spessore desiderato (sempre all’incirca di 3 mm) passare le sfoglie sottili ottenute, nella macchinetta usando il rullo per tagliatelle. In questa maniera, otterremo una pasta più lunga. Ricordatevi di infarinare bene il rullo, ogni volta che fate questo passaggio.

In aggiunta, fate cuocere le vostre tagliatelle e condite con il ragù.

 

Tagliatelle Fatte in casa