Crea sito

Pasta Frolla per crostate e biscotti di Stefania

Pasta Frolla per crostate e biscotti. Spesso mi capita di sentir dire dalle mie amiche che la pasta frolla non è facile da fare.

Oppure che la consistenza giusta non è sempre semplice da raggiungere. Si creano divergenze di opinione e a volte si esagera o, di contro, si scarseggia con le dosi.

In altri casi capita, che le ricette, vuoi per un motivo o l’altro siano sbagliate e questo, soprattutto dopo vari tentativi scoraggia un po’.

Oggi, propongo una ricetta base di Pasta Frolla per crostate e biscotti che se eseguita alla lettera, da ottimi risultati.

Vediamola insieme.

Pasta Frolla per crostate e biscotti ingredienti

250 g di farina

125 g di burro (tagliato a dadini e ammorbidito a temperatura ambiente)

1 Uovo

1 cucchiaio raso di zucchero

½ cucchiaino di sale

40 ml di acqua fredda

Un cucchiaino raso di lievito

Ingredienti

Come prima cosa setacciamo la farina e la versiamo a fontana su un piano da lavoro pulito.

Facciamo un incavo nel centro e versiamoci burro, uovo, zucchero e sale. Mescoliamo il tutto velocemente agendo energicamente con la punta delle dita quasi pizzicando il composto.

Raccogliamo la farina poco per volta e lavoriamola fino a ottenere una consistenza grumosa. Poi aggiungiamo l’acqua fredda che va incorporata delicatamente mentre, con la punta delle dita continuiamo a massaggiare l’impasto.

Questo passaggio dev’essere eseguito con molta attenzione affinché il risultato finale sia ottimo.

Adesso con movimenti decisi spingiamo l’impasto con il palmo della mano lontano da noi, agendo molto di polso e tornando indietro. Bisogna ripetere questo passaggio almeno 5 volte.

L’impasto che dovremmo ottenere sarà liscio e omogeneo e, formando poi una palla, andremo ad avvolgerla in una pellicola trasparente.

Si ripone in frigo fino al momento dell’uso ma non prima di uno-due ore.

La Pasta Frolla per crostate e biscotti si può conservare in frigo per una settimana circa.

 

error: Content is protected !!