Il Palio della Gentilezza a Francavilla al Mare

A FRANCAVILLA AL MARE, LA SERA DEL 13 GIUGNO, IL PALIO DELLA GENTILEZZA

CHIETI – In Francavilla al Mare, domenica 13 giugno 2021 dalle ore 19.15 alle ore 20.45, sul pontile della Sirena (nella sola area terminale, esposta verso il largo). In fronte all’ultima dimora della Duchessa Maria Emilia Caracciolo di Castelluccio Pinelli Pisquizi, discendente di San Francesco Caracciolo; ad un anno della scomparsa (8 giugno 2020); con l’onorevole patrocinio morale del ROTARY Club di Chieti e dell’Associazione Internazionale VERBUMLANDIART – APS. In persona dei rispettivi legali rappresentanti e alla presenza delle persone amiche e familiares.

Con la Benedizione agli elementi del Creato in Francavilla al Mare impartita da Mons. Michele Giulio Masciarelli, docente universitario e Parroco di Santa Maria Maggiore, Componente il Sinodo per l’Amazzonia, si svolgerà una promenade sulla “gentilezza” come patrimonio culturale immateriale di personalità che hanno abitato Francavilla al Mare, denominata “Palio della Gentilezza”.

Il Palio della Gentilezza A Francavilla al Mare, una giornata per sollecitare l’affettività civica, soprattutto i giovani 

Il palio promuove una Resistenza gentile ma inesorabile contro l’abitudine all’indifferenza verso il “senso degli altri”; e – in particolare verso i giovani – per sollecitare affettività civica verso la rievocazione di luoghi e contesti del patrimonio culturale immateriale di Francavilla al Mare in cui la personalità di Maria Emilia Caracciolo ed altre risalenti, hanno espresso riferimenti valoriali immateriali nella memoria intergenerazionale tra eventi dell’Abruzzo del primo Novecento, i suoi protagonisti e i suoi paesaggi da salvaguardare.

Invitati, Brando Giorgi (attore, al secolo Lelio Sanità di Toppi, nipote ed erede universale di Donna Mirilla Caracciolo) e Tony Pancella (musicista, compositore e pianista), con letture o citazioni di aneddoti a cura dei partecipanti tutti (accompagnate da citazioni musicali, dal vivo o in playback); invitati a garantire, scrupolosamente, l’ottemperanza alle vigenti disposizioni governative per la prevenzione e il contrasto dell’emergenza COVID-19. Nel rispetto del distanziamento sociale (almeno un metro di distanza nelle sedute consentire dalle quattro panche insistenti sul pontile); adottando le misure di prevenzione individualmente prescritte (mascherina e poi sanificazione delle mani, con presidi personali a cura degli invitati partecipanti).

Leggi anche, Abruzzo: le spiagge più belle da visitare

error: Content is protected !!