AIRC per sostenere la ricerca

AIRC

“Cancro io ti boccio”, torna l’iniziativa AIRC per sostenere la ricerca

Sabato 25 gennaio torna l’iniziativa dell’AIRC (per la Ricerca sul Cancro) “Cancro io ti boccio” promossa dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo 1 di San Salvo, che venderanno le “Arance della Salute”.

AIRC

Con un contributo simbolico di 10,00 euro per l’acquisto di una reticella  si potrà partecipare, in modo efficace, alla lotta contro il cancro finanziando i progetti di ricerca.

Da sempre la federazione, si occupa di studiare e divulgare informazioni utili alla prevenzione del Cancro. Un impegno molto importante che si pone, come principale obiettivo, quello della conoscenza della malattia. Sia al modo migliore per poterlo curare. Inoltre, fornendo informazioni affidabili e corrette, mette a disposizione un vero e proprio supporto utile alla guida della patologia.

Le numerose iniziative dell’AIRC, sono da sempre volte a sostenere la ricerca. Una di queste è proprio quella portata avanti nelle scuole.

La vendita delle “Arance della Salute”, grazie alla collaborazione degli alunni della Scuola media e dei docenti, si terrà in tutti i plessi dell’Istituto:

  • Scuola secondaria di primo grado – via Scopelliti;
  • Segue la Scuola primaria Via De Vito;
  • In aggiunta, Scuola dell’infanzia Via Firenze.

Tuttavia, gli alunni invitano tutta la cittadinanza a partecipare alla raccolta fondi a favore della ricerca.

Istituto Comprensivo 1 San Salvo